Notizie dall'Europa e dal Mondo

A cura di Confindustria, gli interventi nel mondo per fronteggiare l'emergenza Coronavirus

AUSTRIA – CONTAGI SALITI A 5.282. Nuova accelerata di casi positivi in Austria dove le persone contagiate da Covid-19 sono salite a 5.282. Si tratta di un incremento di quasi 800 rispetto a ieri. I decessi complessivi sono 30. Il Land più colpito rimane il Tirolo con 1.338 persone positive.

BELGIO – QUASI 5MILA CASI, AUMENTATI DECESSI E RICOVERI. Il Belgio registra un totale di 4.937 casi di Coronavirus. Il bilancio delle vittime sale a 178, con 56 decessi rispetto alle 24 ore precedenti, il massimo registrato in una sola giornata.

FRANCIA - STANZIATI 4 MLD EURO PER SOSTENERE LE START UP. La Francia ha annunciato un piano da 4 miliardi di euro per sostenere la liquidità delle sue start up messe in difficoltà dall'epidemia di coronavirus.

GERMANIA/1 - POSITIVI SALITI A 31.554, 149 MORTI. Sono saliti a 31.554 i casi postivi da Coronavirus registrati in Germania secondo i dati del Robert Koch Institut, che segnala 149 vittime.

GERMANIA/2 - IFO, FIDUCIA IMPRESE TEDESCHE CROLLATA AI MINIMI DAL 2009. L'indice ifo Business Climate Index è crollato da 96,0 punti a febbraio a 86,1 punti a marzo. Si tratta del calo più grande mai registrato dalla riunificazione tedesca e del valore più basso dal luglio 2009. Le aspettative delle aziende, in particolare, si sono oscurate come mai prima d'ora.

GERMANIA/3 - IFO, PROBABILE CALO PIL TRA 5%-20% NEL 2020. Quest'anno l'economia tedesca potrebbe contrarsi tra il 5% e il 20%, a seconda della durata delle chiusure causate dall'epidemia di coronavirus. Lo ha detto l'economista dell'istituto Ifo, Klaus Wohlrabe, il quale prevede una grave recessione nella più grande economia europea che durerà per almeno due trimestri.

GERMANIA/4 - PAZIENTI ITALIANI ACCOLTI DA 5 LAENDER TEDESCHI. Sono cinque i Laender tedeschi che finora si sono messi a disposizione, in Germania, per accogliere pazienti italiani in condizioni gravi a causa del Coronavirus. Oltre a Sassonia e al Nordreno-Westfalia, è arrivata la disponibilità anche del Brandeburgo, di Berlino e della Baviera.

PAESI BASSI - 6.142 CONTAGI E 356 MORTI. È di 825 nuovi casi di coronavirus con 80 decessi il bilancio delle ultime 24 ore fornito dalle autorità olandesi: il totale è quindi di 6.142 contagi e 356 morti.

SPAGNA/1 - 47.610 CASI E 3.434 DECESSI, PIÙ DELLA CINA. In Spagna i casi di contagio da coronavirus sono saliti a 47.610, i decessi sono stati finora 3.434 e le persone guarite 5.367. Questi i dati aggiornati diffusi dal ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore le vittime sono state 738, l’aumento maggiore dall’inizio della crisi. Per numero complessivo di decessi anche la Spagna, come l'Italia, ha superato la Cina.

SPAGNA/2 - 432 MLN EURO MATERIALE SANITARIO DA CINA. La Spagna ha siglato con la Cina un contratto per l'acquisto di materiale sanitario per un valore totale di 432 milioni di euro. L’accordo raggiunto prevede la fornitura di 950 respiratori, 11 milioni di guanti, 550 milioni di mascherine, 5,5 milioni di test rapidi.

UE/1 - LETTERA CONTE E ALTRI 8 LEADER A MICHEL PER CHIEDERE I CORONABOND. Alla vigilia del vertice europeo di domani Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, insieme ai leader di Spagna, Francia, Portogallo, Slovenia, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Belgio e Portogallo, ha scritto una lettera al presidente del Consiglio europeo Charles Michels per chiedere la creazione dei Coronabond.

UE/2 - CENTENO A LEADER, PRONTI A USARE MES PER CRISI. Dentro l'Eurogruppo c'e' ampio accordo che risorse significative del Mes debbano contribuire alla nostra risposta coordinata e posso riferire che siamo pronti a utilizzare il Mes, se necessario, in modo coerente con la natura esterna simmetrica dello shock Covid-19. Così il presidente dell'Eurogruppo, Mario Centeno, nella lettera indirizzata ai capi di Stato e di governo in vista del Consiglio europeo in teleconferenza di domani.

UE/3 - LAGARDE A MINISTRI, VALUTATE SINGOLA EMISSIONE CORONABOND. La presidente della Bce, Christine Lagarde, avrebbe chiesto ai ministri Finanziari dell'eurozona di valutare seriamente un'emissione "one-off" dei cosiddetti "coronabond", titoli di debito europei pensati per fronteggiare la pandemia.

UE/4 – DA VON DER LEYEN MESSAGGIO DI SOLIDARIETÀ ALLA SPAGNA. La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha inviato un messaggio di solidarietà e sostegno alla Spagna per ribadire che in Europa stiamo lavorando senza sosta per aiutarvi.

UE/5 – CONVOCATI 25 PRODUTTORI DI VENTILATORI PER AUMENTO PRODUZIONE. I ventilatori possono salvare vite e dobbiamo essere sicuri di averne abbastanza nell'Ue. Ho convocato una videoconferenza con gli amministratori delegati di 25 aziende, per discutere con loro l'aumento della loro produzione. Lo rende noto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

UE/6 - AGENZIA AMBIENTE, MIGLIORATA LA QUALITÀ DELL'ARIA. L'Agenzia europea dell'ambiente (Eea) ha confermato grandi diminuzioni nelle concentrazioni delle sostanze inquinanti dell'aria, quelle di diossido di azoto in particolare, in gran parte a causa della riduzione del traffico e di altre attività, soprattutto nelle grandi città sotto lockdown. Il diossido di azoto è principalmente emesso dai mezzi di trasporto stradali e l'agenzia ha fatto sapere che i livelli d'inquinamento nel Nord Italia, epicentro dei contagi in Europa, sono scesi del 12%-47% a marzo rispetto allo stesso mese del 2019.

***


BRASILE - BOLSONARO CONTRO MISURE DI CONFINAMENTO. Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro in un discorso televisivo ha denunciato le misure di confinamento decise da alcuni degli stati del Paese federale per contrastare la pandemia COVID-19, sostenendo che questi provvedimenti sono "terra bruciata" che minaccia di rovinare l'economia.

CINA/1 - RIAPERTO HUBEI, ZERO CASI REGISTRATI. La Cina rimuove dopo due mesi le restrizioni all'Hubei, la provincia epicentro della pandemia del coronavirus, annunciando ancora una volta zero casi di infezione sul fronte domestico. Secondo i dati della Commissione sanitaria nazionale (Nhc), nella giornata di ieri sono stati confermati altri 47 contagi Importati, saliti a totali 474, in gran parte legati al rientro di cittadini cinesi. Tre dei quattro decessi sono avvenuti dell'Hubei e due nel capoluogo Wuhan, dove il blocco sarà rimosso l'8 aprile. Gli abitanti di Hubei che stanno bene potranno ricominciare a viaggiare all'interno della Cina.

CINA/2 - RIAPERTO IL SITO UNESCO DI PINGYAO. Pingyao, un'antica città fortificata nella provincia dello Shanxi in Cina settentrionale, ha riaperto oggi al pubblico dopo essere stata chiusa per due mesi a causa dell'epidemia di coronavirus.

CINA/3 - 21MILA OPERATORI SANITARI VIA DA HUBEI. Sono più di 21mila gli operatori sanitari cinesi che hanno lasciato la provincia di Hubei dove erano arrivati da tutta la Cina per la battaglia al coronavirus. Le autorità locali hanno confermato che sono partiti dalla regione 21.046 medici e infermieri, mentre a Wuhan restano 16.558 operatori sanitari. L'esodo dei medici che hanno lavorato nella 'zona rossa' è iniziato il 17 marzo. Stando ai dati ufficiali sono in totale 42mila i medici arrivati da tutta la Cina per sostenere la battaglia di Hubei contro il coronavirus, che nel gigante asiatico ha fatto almeno 3.281 morti.

CINA/4 - 5.000 VOLONTARI PER FASE 1 DEL VACCINO. Sono quasi cinquemila i volontari, in Cina, per la fase 1 di sperimentazione clinica del vaccino contro il coronavirus che sarà condotto a Wuhan, la città da cui si è diffusa l'epidemia. I partecipanti, tra i 18 e i 60 anni di età, saranno soggetti a 14 giorni di quarantena dopo la somministrazione della dose e le loro condizioni di salute verranno monitorate giornalmente. Il test e' condotto dagli esperti dell'Accademia delle Scienze Mediche Militari cinese, in seguito all'approvazione ottenuta settimana scorsa, e il periodo di ricerca e' destinato a durare circa sei mesi. La Cina sta procedendo rapidamente nello sviluppo del vaccino: la maggiore parte dei ricercatori dovrebbe completare le ricerche pre-cliniche entro aprile e alcuni di loro, ha spiegato Wang Junzhi dell'Accademia Cinese di Ingegneria, stanno procedendo piu' velocemente.

GB - MORTA 21ENNE POSITIVA SENZA PATOLOGIE PREGRESSE. In Gran Bretagna una 21enne e' deceduta dopo aver contratto il coronavirus. Secondo la sua famiglia, riporta Sky News, la giovane non aveva malattie pregresse. Chloe Middleton, di High Wycombe nel Buckinghamshire, e' morta il 21 marzo e finora e' la piu' giovane vittima del Covid-19 nel Paese.

IRAN - STOP SPOSTAMENTI IN VIGORE ENTRO VENERDI. Entrerà in vigore domani o al massimo venerdì in Iran il divieto di spostamento tra le città, misura presa per contenere il coronavirus che nella Repubblica islamica ha già causato oltre duemila morti con 27mila contagi. Lo ha precisato il ministro iraniano dell'Interno, Abdolreza Rahmani Fazli, ore dopo che le linee guida del provvedimento sono state annunciate dal presidente Hassan Rohani nel corso di una riunione del Consiglio dei Ministri.

MONDO - BILANCIO GLOBALE CONTAGI. Il numero dei casi di coronavirus nel mondo ha superato quota 423 mila e i decessi sono piu' di 19mila 108.619 guariti.

RUSSIA/1 - ATTESA PER IL DISCORSO DI PUTIN ALLA NAZIONE. Il numero totale di contagi ha subito un'impennata nelle ultime 24 ore ed e' salito a 658, l'incremento maggiore su base giornaliera (+163 casi). La maggior parte dei contagi, 410, si concentra a Mosca.

RUSSIA/2 - RINVIATO DA PUTIN VOTO SULLA RIFORMA. Sarà rimandato a causa dell'emergenza coronavirus il voto nazionale sulla riforma costituzionale russa che, tra le altre cose, potrebbe permettere a Putin di rimanere presidente fino al 2036: lo ha annunciato lo stesso Vladimir Putin in un discorso alla nazione. Il voto era in programma per il 22 aprile.

THAILANDIA - CHIUSI I CONFINI AGLI STRANIERI. Da domani fino al 30 aprile è stato decretato lo Stato di emergenza. per combattere l'epidemia di coronavirus. I confini saranno chiusi ai cittadini stranieri, le riunioni vietate e gli spostamenti interni limitati, secondo i dettagli del decreto governativo. Inoltre tutti i negozi non essenziali saranno chiusi. "La Thailandia è a un punto di svolta nell'epidemia

USA - ACCORDO AL SENATO PER PIANO DA 2.000 MILIARDI. "Dopo giorni di intense discussioni, il Senato ha raggiunto un accordo tra le due parti su un piano storico di sostegno dell'economia di fronte a questa pandemia. Approveremo questo testo più tardi, nella giornata odierna", ha confermato il senatore Mitch McConnell. L'accordo dovrà poi essere approvato dalla Camera dei rappresentanti, controllata dai democratici, prima di essere promulgato dal presidente Donald Trump.