Assilea: Immatricolazioni in Italia - febbraio 2021

Assilea, con la circolare serie Studi e Statistiche n. 7 del 2021, analizza le immatricolazioni degli autoveicoli a febbraio, la dinamica é simile a quella di gennaio, nei prossimi mesi rimbalzo con economia low carbon.

Assilea: Immatricolazioni in Italia - febbraio 2021

Le variazioni negative delle immatricolazioni del primo bimestre mostrano un -13,07% complessivo, ma si differenziano se guardiamo alle diverse tipologie di utilizzatore e proprietario; ad esempio, alle immatricolazioni a privati è associato un +5,82%, mentre a quelle delle società di leasing un –29,36%, con un lieve miglioramento rispetto a fine 2020. Nei prossimi mesi è prevedibile un effetto rimbalzo dei valori delle immatricolazioni purché vi sia una politica più stabile per la transizione all’economia low carbon e connessa. Risulta sempre maggiore lo spostamento della domanda verso le tecnologie ad alimentazione più green, che contribuisce ad una diminuzione della CO2 media delle immatricolate. Il contributo delle auto elettriche continua ad essere in crescita con un +33,04% per il 2021, anche se è confermata una marcata preferenza per le ibride plug-in (+237,81%). Si può notare un forte incremento delle ibride elettriche (+137,75%). Nel confronto delle preferenze sull’alimentazione tra gennaio 2021 e lo stesso mese dell’anno precedente, è evidente l’aumento della quota green, specialmente per il leasing e il NLT. Il leasing e il NLT immatricolano complessivamente il 50% delle auto ibride plug-in.

           Auto_05_2021_blu.png

 

auto assilea foto2.png

Cogliamo l'occasione per ricordarvi che, qualora foste interessati a realizzare analisi quali-quantitative periodiche sul portafoglio veicoli in essere o per singoli veicoli, l'Associazione mette a disposizione il servizio a pagamento VES - Vehicle Evaluation System. Per maggiori informazioni: Andrea Beverini andrea.beverini@Assileaservizi.it; +39 06 99703633, Simone Di Pietro simone.di.pietro@Assileaservizi.it; +39 06 99703653.