Assilea: serve maggiore ricorso al Fondo di garanzia

L'Analisi del Centro studi su Leasing e Fondo di Garanzia per fronteggiare l'emergenza generata dal COVID-19.

Assilea: serve maggiore ricorso al Fondo di garanzia

L’Addendum all’Accordo sul Credito recentemente approvato per far fronte all’emergenza COVID-19, richiede l’ampliamento dell’operatività del Fondo di Garanzia per le PMI oltre a misure aggiuntive per agevolare l’accesso al credito.

Assilea ritiene che sussistano le condizioni per un maggior ricorso a tale agevolazione e le dinamiche dello scorso anno ce lo possono testimoniare. 

Riportiamo di seguito un’analisi dei dati sull’utilizzo del Fondo di Garanzia nei finanziamenti leasing, alla luce anche delle riforme che sono state introdotte a partire dallo scorso marzo sul funzionamento del Fondo e dei risultati delle valutazioni di rating che sono state condotte sulle operazioni di leasing.

Le statistiche del Mediocredito Centrale mostrano che, nel 2019, numero, valore e importo medio delle operazioni leasing accolte al Fondo è cresciuto, sia sulle operazioni di leasing mobiliare che su operazioni di leasing immobiliare, con dinamiche estremamente positive anche in alcune regioni del Centro-Sud.

L’applicazione del rating ai fini dell’accoglimento delle domande non sembra penalizzare il leasing che, al contrario, mostra una distribuzione più uniforme tra le diverse classi di rating rispetto al totale delle operazioni valutate dal Fondo, con una più alta presenza nelle classi migliori.

Scarica il documento in allegato.