Mercato aftermarket 2019 a +1,6%

Tra le famiglie prodotto, solo due su cinque presentano un trend positivo, il fatturato aftermarket registra un incremento dell’1,6% nel 2019 rispetto all’anno precedente, che aveva chiuso a +0,8%.

Mercato aftermarket 2019 a +1,6%

Tra le famiglie prodotto, solo due su cinque presentano un trend positivo, mentre la flessione maggiore, come già nel 2018, riguarda i componenti motore (-5,6%)

Torino, 19 febbraio 2020 – Secondo i dati del Barometro Aftermarket – rilevazione statistica interna al Gruppo Componenti ANFIA che fornisce un trend indicativo dell'andamento del mercato dei ricambi automotive su base mensile, sia a livello consolidato, sia a livello di singole famiglie prodotto – il fatturato aftermarket registra un incremento dell’1,6% nel 2019 rispetto all’anno precedente, che aveva chiuso a +0,8%.

Ad un primo trimestre in lieve aumento (+1,2%), ha fatto seguito un secondo trimestre in calo (-2,4%), mentre nella seconda parte dell’anno si è verificata una ripresa: +4,1% nel terzo trimestre e +3,7% nel quarto trimestre 2019, grazie, soprattutto, all’ottima performance del mese di dicembre (+10,2%).

Guardando all’andamento delle singole famiglie prodotto, solo due su cinque presentano un trend positivo. All’incremento maggiore, quello dei materiali di consumo (+9,2%), che già nel 2018 avevano riportato un aumento (+3,3%), fa seguito il rialzo dei componenti elettrici ed elettronici (+2,2%), che avevano chiuso il 2018 a +5,6%. In calo, invece, i componenti di carrozzeria e abitacolo (-4%) e i componenti undercar (-4,9%), che avevano chiuso il 2018 in positivo (+14,5% e +1,8% rispettivamente).

Mantiene il segno meno anche la famiglia dei componenti motore (-5,6%), seppur con una flessione minore rispetto a quella del 2018 (quando aveva chiuso a -7,9%). 

scarica gli allegati per approfondire il tema

visita il sito: www.anfia.it