Scambi di merci extra-UE in ripresa

Eurostat aggiorna i dati delle esportazioni extra Ue.

Scambi di merci extra-UE in ripresa

Nel secondo trimestre del 2021, il valore della Ue 's esportazioni di beni verso paesi al di fuori dell'UE era leggermente al di sopra del livello che era stato nel primo trimestre del 2019. Tuttavia, il valore delle importazioni durante lo stesso periodo ha mostrato un forte recupero. Di conseguenza, l'eccedenza commerciale dell'UE è diminuita da 46 miliardi di euro a 29 miliardi di euro.

 

scambi ue.JPG

 

La Cina ha superato gli Stati Uniti come principale partner commerciale dell'UE

Nel secondo trimestre del 2021, il principale partner commerciale dell'UE nel settore delle merci era la Cina, dopo aver superato gli Stati Uniti nel secondo trimestre del 2020.

Infatti, tra il primo trimestre 2019 e il secondo trimestre 2021, la quota delle importazioni dalla Cina è aumentata di 4,0 punti percentuali (pp). Anche la quota delle importazioni dalla Svizzera ha registrato un aumento di 0,7 punti percentuali. Nello stesso periodo, le importazioni da Regno Unito, Russia e Stati Uniti sono diminuite rispettivamente di 3,4 pp, 1,1 pp e 1,0 pp. La pandemia di COVID-19, e nel caso del Regno Unito anche la Brexit, sono stati i principali fattori che hanno contribuito a questi cali.

 

Infografica: importazioni UE dai principali partner, primo trimestre 2019 rispetto al secondo trimestre 2021, % di importazioni extra UE, dati destagionalizzati

Dataset di origine:  ext_st_eu27_2020sitc

 

Nello stesso periodo, la quota della Cina nelle esportazioni di beni dell'UE è aumentata di 1,5 punti percentuali, mentre quella del Regno Unito è diminuita di 3,2 punti percentuali. Le quote di Russia, Svizzera e Stati Uniti sono cresciute tutte di meno di 0,6 punti percentuali.

 

Infografica: esportazioni dell'UE verso i principali partner, primo trimestre 2019 rispetto al secondo trimestre 2021, % di esportazioni extra UE, dati destagionalizzati


​​​​​Set di dati di origine:  ext_st_eu27_2020sitc

 

Per maggiori informazioni:

  • Articolo di Eurostat Statistics Explained sul commercio internazionale di merci dell'UE
  • Panoramica delle statistiche sul commercio internazionale di merci
  • Banca dati delle statistiche sul commercio internazionale di merci
  • Il Regno Unito è considerato un paese partner extra-UE per l'UE per l'intero periodo coperto dal presente articolo. Tuttavia, il Regno Unito faceva ancora parte del mercato interno fino alla fine del periodo di transizione (31 dicembre 2020), il che significa che i dati sugli scambi con il Regno Unito erano ancora basati su concetti statistici applicabili agli scambi tra gli Stati membri dell'UE. Di conseguenza, mentre le importazioni da qualsiasi altro partner commerciale extra-UE sono raggruppate per paese di origine, i dati del Regno Unito riflettono il paese di spedizione. In pratica ciò significa che le merci importate dall'UE dal Regno Unito sono state fisicamente trasportate dal Regno Unito, ma una parte di tali merci avrebbe potuto essere di origine diversa dal Regno Unito. Per questa ragione